soliloqui napoletani

— gianluca vassallo 

#G

Come ginocchia, gioco, gola. Come la gioia ti annusa e t’ingoia.