soliloqui sulla terra ferma

— gianluca vassallo 

#4

Via Trento. Le quattro dopo mezzogiorno, dopo la fame, prima di averne ancora. E bucce di pane, tracce di gabbiani, tassisti come insetti, turisti come cani che è come se fosse già laguna.

Tutti pronti ad  abbaiare alla luna.